Zibaldino Massonico

Zibaldino Massonico

ovvero: discorsi di loggia

Brossura, 103 pagine
ISBN 978-88-96652-07-7
 

Questo libro avrebbe potuto intitolarsi "Minime Muratorie" o magari "Minime Muralia" (tanto per fare il verso a Theodor Adorno). Vuole aggiungere un tassellino al grande ritratto della Massoneria, costruito da una ricca letteratura.

La domanda che più spesso il massone si sente rivolgere (dagli interlocutori benevoli) è: "ma insomma, che cosa fanno i massoni quando si riuniscono". La risposta consueta è: "filosofeggiano". Ovvero pensano, ovvero speculano. La massoneria moderna, infatti, si chiama "speculativa", proprio per distinguerla dalla sua antenata, la corporazione dei muratori che usavano scalpello e cazzuola ("operativi") . Isomma, i massoni parlano, e parlano molto: onde la scelta di intrattenersi qui sui "discorsi di loggia".

I temi selezionati sono dei "sempreverdi": parole chiave, che innescano la famosa "speculazione" di cui sopra. Strutturato come un dizionario, lo "Zibaldino" comprende di tutto un pò, come si addice a piccolo zibaldone: saggi brevi, riflessioni tendenzialmente sulfuree e infine qualche concessione al puro divertimento e ai moti dell'anima. Il tutto ancorato a discorsi di loggia, si garantisce...  

 
Desideri essere aggiornato sulle nostre novità editoriali?

feed rss Iscriviti al feed RSS


realizzato da Bielleweb
Dati fiscali societari
Privacy
Cookie Policy
© 2017 Università Popolare di Torino Editore S.r.l.
Capitale sociale euro 10.000,00 i.v.Sede Legale:
Corso Vittorio Emanuele II, 76 10121 Torino
Sede Operativa:
Via Principe Amedeo, 12 10123 Torino
P.Iva e Codice Fiscale: 10033790014
Email:
PEC:
Ufficio Registro di Torino
Sottoposta al coordinamento della Fondazione Università Popolare di Torino Onlus
Via Principe Amedeo 12 - 10123 Torino
Codice Fiscale: 09357210013.